v17

C’è chi sostiene che il venerdì 17 sia un giorno sfortunato.
L’unica cosa sicura da fare è aspettare che si compia il suo naturale corso negativo.
Non sempre pero’ i guai finiscono allo scoccar della mezzanotte.

In assoluto uno dei miei corti più noti, Venerdì 17 fu il primo vero grande successo della mia produzione video. Io e i miei amici (gli attori) passammo il 1996 a girare in lungo e in largo l’Italia seguendo questo corto in tutti i festival e rassegne in cui veniva presentato. Credo fu in assoluto, il corto più premiato del 1996 e questa cosa ha dell’incredibile se pensate a come venne girato. All’inizio la maggior parte delle riprese venivano fatte con la videocamera su cavalletto, io inquadravo la scena, davo il rec e poi andavo a recitare insieme ai miei amici presenti! Poi arrivò Riccardo che, oltre a fare l’attore, si occupò delle riprese video, a quel punto tutto divenne più facile. Il corto vinse premi importantissimi (es. il “premio Massimo Troisi”), gareggiò in festival in cui c’erano soltanto lavori in pellicola con grosse produzioni alle spalle (Corto in Bra, unico corto in video fra i venti finalisti) e arrivò sesto a all’eurovideofestival di Colonia a cui parteciparano circa 1200 lavori provenienti da tutto il mondo. Poi a sorpresa, il corto mi fu chiesto per una vera e propria distribuzione internazionale, accettai e feci una nuova versione rimontando il tutto con una qualità meno compressa e musiche di cui avevo i diritti. Questa nuova versione fu poi trasferita in 35mm. Insomma un mare di soddisfazioni per un lavoro nato per gioco, qualcosa che nelle intenzioni doveva servire a provare il mio software di montaggio, una delle prime versioni di adobe premiere.
Curiosità: La macchina che si vede nel corto, la mia lancia dedra, si incendiò l’anno successivo tornando dalla seconda edizione del premio Massimo Troisi in cui aveva stravinto Direttive dall’alto.

Vincitore 1° edizione Premio TROISI (sez.esordienti) San Giorgio a Cremano (NA)
Vincitore “Visionaria 96” sezione “comix & demenziale” Siena
Vincitore Videando 96 a Firenze
Vincitore “Bettolle in Video 96” Bettolle (SI)
Vincitore “New dreams 1996” MILANO
Migliore video fiction (pubblico) videofestival di Canzo
Vincitore “Premio Ermete Zacconi” a Viareggio
Premio Speciale Giuria OPERE NUOVE 96 (Bolzano)
Premio del pubblico a “Fuoricentro 96” Scandicci (FI)
Premio Pubblico Meno Cinque 98 S. Sepolcro (AR)
Vincitore Premio Agfa al XXX Concorso Nazionale di Cinematografia – IGLESIAS (CA)
Vincitore concorso COMING SOON TELEVISION Anno 2000
Premio della Critica al Video-festival Nazionale di Messina
Premio cine foto club Fedic – Video Time 5 1998
Vincitore Art Video 98 — Miglior Cortometraggio
Premio Pubblico Art Video 98
Miglior Attore Art Video 98
Premio speciale della giuria CINEMA DEL SORRISO a Umbertide (PG) 98
Miglior montaggio a GIORNATE DEL CINEMA DEL SORRISO a Umbertide (PG) 98
Segnalazione giuria a “Fuoricentro 96” Scandicci (FI)
6° classificato all’ EUROVIDEOFESTIVAL DI COLONIA (D) Concorso EUROPEO
Vincitore sez. Fiction “Immagini a confronto” Ponti pialesi 98
Miglior sceneggiatura originale a NICKELODEON ’96 (Spoleto)
Premio secondo classificato a VIDEOKIDS 96 (Udine)
2° ClassificatoPremio Pubblico OPERE NUOVE 96 (Bolzano)
Menzione speciale a VISIONI ITALIANE (Bologna)
Segnalazione speciale al Videofest ’97 (Villasanta) MI
Segnalazione speciale al 7° concorso nazionale ORZINUOVI
nomination “miglior attore” a Enrico Ottaviano a NICHELODEON 96
nomination “miglior regia” a Marcello Gori a Nichelodeon 96

VENERDI’ 17 – Anno: 1996 – Formato:HI8 – Durata:5′

 
FacebookTwitterGoogle+TumblrGoogle GmailShare